mSpy un'applicazione di sicurezza

mSpy per la sicurezza degli smartphone

Gli smartphone sono diventati in pochi anni l'oggetto più popolare del mondo. Difficile pensare persino che soltanto 10 anni fa, l'idea stessa di "telefono intelligente e connesso" sembrava inverosimile.

Oggetto di moda, di lusso o per tutti i giorni, ogni proprietario utilizza il proprio smartphone tra giochi, praticità, connessione, sveglia, radio, giornali e stazioni di lavoro. Lo smartphone ha letteralmente conquistato il 21° secolo. Ecco alcune delle statistiche (nella media europea):

  • Il 32,6% delle persone possiede un tablet a casa
  • 610.000 persone sono collegate su smartphone e tablet la sera
  • il 79,2% dei giovani possiede uno Smartphone
  • Il 52,2% dei giovani usa Android
  • L'80% dei giovani utilizza lo smartphone per il social networking

Questo elenco così dettagliato, dimostra come questi oggetti di connessione sono entrati nella nostra vita e, come si può notare, nella vita dei giovani.

Il problema con gli oggetti così popolari, è che ci saranno sempre degli individui malintenzionati pronti a sfruttarne la loro popolarità per trovarne dei difetti.

Pertanto, uno smartphone che consente di collegarsi a Internet, genera dei potenziali rischi e vivere nell'era degli smartphone può essere pericoloso.

Informarsi e proteggersi

Come proteggete i vostri dati se il telefono viene perso o rubato?
Come proteggete i dati sensibili quando vi collegate ad una rete Wi-Fi pubblica?
Come evitate i virus e le trappole mascherati in giochi o applicazioni?
Sono tutte domande essenziali a cui dobbiamo rispondere.

mSpy: un'applicazione antifurto e a protezione dei dati

Oltre al fatto che è necessario, ad esempio, cambiare regolarmente la password, evitate di scaricare delle applicazioni da messaggi illogici o che chiedono informazioni troppo private ed evitate di trasferire dei dati sensibili attraverso delle reti Internet pubbliche. Tutti questi pericoli possono essere evitati grazie a mSpy che permette anche di proteggervi.

Ultimamente, l'uso di programmi di monitoraggio per se stessi e per i propri dati è in forte crescita e molti utenti notano che software come mSpy sono altrettanto utili anche per la protezione dei dati privati. Quindi, mSpy può anche diventare un'applicazione di sicurezza.

Telefono perso o rubato

mSpy e la sua funzione di geolocalizzazione, permettono di trovare, o quantomeno, di individuare il dispositivo che è stato rubato o smarrito.

Dati sensibili

Se il telefono viene smarrito e contiene i vostri dati privati, potete utilizzare la funzione di cancellazione dei dati a distanza. In questo modo "svuoterete" il telefono da tutti i vostri dati sensibili.

Protezione permanente

Monitorare le attività del proprio telefono online o offline, in molti casi può essere utile. Grazie alle funzioni di monitoraggio di chiamate, e-mail, SMS, applicazioni installate o keylogger, è davvero molto facile seguire le attività del vostro telefono per controllare che le informazioni e i dati restino sempre al sicuro.