Spiare Instagram

Sono passati poco più di cinque anni da quando Instagram è stata lanciata e da quel momento il social network di condivisione di foto e video ha preso il largo nel mondo. Oggi l'applicazione è disponibile in 25 lingue ed è utilizzata attivamente da oltre 300 milioni di persone ogni mese. Dal momento che la società è stata acquistata da Facebook nel 2012 per circa 1 miliardo di dollari in contanti ed azioni, dopo un anno è cresciuta del 23%, superando di gran lunga il tasso di crescita della stessa Facebook del solo 3% per lo stesso periodo.

instagram spyIl nome Instagram è una combinazione dei termini "instant camera" e "telegram", che è un'ottima descrizione di ciò che fa l'applicazione gratuita, ovvero permettere agli utenti di condividere istantaneamente foto e brevi video (fino a 15 secondi) con altri membri della rete.

Gli utenti possono geotaggare le immagini con le coordinate geografiche o i nomi delle località. Sono disponibili anche un set di filtri che possono essere utilizzati per migliorare o per aggiungere effetti all'elaborazione delle immagini. Il servizio ha contribuito alla proliferazione dei "selfie" e negli Stati Uniti ha creato anche alcune tendenze popolari come il  “Throwback Thursday” ed il “Woman Crush Wednesday.

L'app è altrettanto popolare per gli utenti Android e iPhone, ed è usato maggiormente dalle donne, le quali rappresentano il 68% degli utenti.

Instagram è estremamente popolare tra i giovani, che rappresentano circa il 90% della base degli utenti.

Dato che il servizio è così quotidianamente utilizzato dai giovani, molti genitori hanno espresso le loro preoccupazioni per il suo potenziale negativo, in particolare per quanto riguarda il “sexting”. Instagram infatti viene spesso usato per inviare selfie di nudo o di nudo parziale agli altri e la pratica è più diffusa di quanto molti genitori credono. Gli studi hanno infatti indicato che almeno un bambino su cinque è impegnato nel sexting ed i numeri sono in costante crescita.

Anche alcuni datori di lavoro potrebbero voler tenere traccia dell'utilizzo di Instagram dei propri dipendenti al fine di proteggere i dati aziendali sensibili dalla possibilità che vengano messi online.

mSpy Offre Una Soluzione

Fortunatamente, mSpy, una delle più popolari e rispettabili applicazioni spia presenti sul mercato, oggi offre una funzionalità di monitoraggio di Instagram come parte del suo pacchetto software di controllo del cellulare.

La funzione permette ad un genitore o ad un datore di lavoro di monitorare tutte le attività su Instagram che si verificano su un telefono o su un tablet specifico. La funzione è disponibile per entrambe le piattaforme Android e iOS ed offrono all'utente la possibilità di:

  • Monitorare tutte le foto condivise e piaciute all'utente del dispositivo di destinazione
  • Visualizzare tutti i commenti fatti sulle foto condivise e visualizzate sull'app
  • Monitorare le coordinate geografiche delle foto scattate
  • Visualizzare gli utenti che vengono taggati nelle foto
  • Visualizzare le informazioni delle foto, se sono state condivise o meno e con chi

Tale funzionalità potrebbe rivelarsi estremamente utile per i genitori, soprattutto quando così tanti giovani si ritrovano sempre in guai seri per quanto riguarda la condivisione di foto di nudo o di seminudo. Nella maggior parte dei paesi le immagini e i video di nudo o sessualmente suggestive dei minori che vengono condivise su internet sono un crimine a tutti gli effetti, anche se entrambe le parti sono consenzienti e sono minori.

mSpy offre una soluzione ad un problema potenzialmente disastroso, il monitoraggio di Instagram (Instagram Tracking) è il miglior metodo per tenere al sicuro vostro figlio (o un vostro dipendente) affinché non condivida contenuti pericolosi ed inappropriati online.