Giovedì, 05 Settembre 2013 15:56

Proteggete i vostri figli con il cellulare Software di controllo

Software di controllo

figli

Al giorno d'oggi, ogni genitore sa perfettamente che la propria figlia o il proprio figlio corre un potenziale pericolo. Ci sono talmente tanti rischi che la maggior parte di loro si affida a un software di controllo per cellulare per poter contare su uno strumento in grado di aiutarli a tenere d'occhio i propri figli. Le droghe rappresentano una delle principali fonti di paura per i genitori. Sono lontani i tempi in cui le droghe erano appannaggio degli hippies. Oggi, vengono vendute nelle scuole, rovinando la salute e il benessere di molti giovanissimi, spesso con la tacita conoscenza da parte delle autorità scolastiche.

Nonostante sia piuttosto ingenuo pensare che vostro figlio vi confesserebbe di fare uso di droghe, vi aspettereste almeno che vi rivelasse se sia possibile acquistarle direttamente a scuola prima che ne diventi dipendente.

Bene, no, non lo farebbe e non perché ve lo voglia necessariamente tenere nascosto. Semplicemente perché i ragazzi che le vendono intimidiscono i non consumatori in modo che evitino di aprire bocca. Ebbene sì, utilizzano la violenza psicologica come minaccia affinché gli studenti non parlino con le autorità o con i genitori. E non si tratta unicamente di segretezza, poiché fanno in modo che tutti quelli che potrebbero valutare un acquisto sappiano chiaramente chi vende la merce.

Come può un software di controllo per cellulare prevenire tutto questo? Semplice.

tchat2Le cose che non si possono dire a voce si comunicano tramite un messaggio di testo. Vostro figlio potrebbe aver paura di confessare un problema a voi o alle autorità, eppure ne parlerebbe con gli amici. E, nel caso in cui lo facesse, probabilmente lo farebbe con un messaggio di testo, il quale, tramite queste applicazioni, raggiungerebbe anche voi. E, se sfortunatamente vostro figlio avesse cominciato ad assumere droghe e ne fosse già dipendente, piazzerebbe i suoi “ordini” tramite un messaggio.

Tuttavia, le droghe rappresentano solo uno dei problemi più ovvi che riguardano gli adolescenti. Ci sono altri pericoli che possono rappresentare grandi rischi, anche se non sono egualmente palesi. Tra le figlie, i disordini alimentari come la bulimia e l'anoressia stanno diventando sempre più frequenti. Questi tipi di disagi sono pericolosamente silenti e invisibili.

Non sono visibili fino a quando non hanno causato un danno evidente alla salute di vostra figlia, tristemente irreversibile in molti casi. Come se non bastasse, i genitori di figlie femmine si devono anche preoccupare di molestatori sessuali e stalkers.

danger2Ci sono molte altre cose che possono riempire di preoccupazioni la mente dei genitori e sarebbe impossibile elencarle tutte in questo articolo. Menzionerò, quindi, solo le due più ovvie: alcol e tabacco. Si vocifera perfino che nelle scuole esista una sorta di mercato nero per commercializzare le sigarette singolarmente, una ad una. La miglior difesa contro questi pericoli consta nell'essere dei buoni genitori. Trascorrete del tempo di qualità con vostra figlia o con vostro figlio, insegnate loro a distinguere cosa è giusto e cosa è sbagliato e che ogni azione è soggetta a conseguenze.

Soprattutto, siate l'esempio vivente delle vostre proprie regole. Se non fumate o non bevete, ci sono maggiori probabilità che nemmeno i vostri figli lo facciano.

Tuttavia, non c'è niente di male nel possedere uno strumento che vi aiuti a ridurre il rischio che qualcosa di brutto capiti ai vostri figli.

tchat5Da questo punto di vista, il software di controllo per cellulare si è dimostrato uno dei metodi più efficaci per la riduzione dei rischi. Questi programmi e applicazioni vi permetteranno di ricevere tutte le informazioni e i dettagli che invadono la mente di vostro figlio e che influiscono sulla sua vita.Se state prendendo in considerazione l'idea di usufruire di un programma di controllo per il cellulare dei vostri figli, allora provate mSpy: è affidabile, discreto e semplice da usare.

Ultima modifica il Domenica, 19 Ottobre 2014 21:09